Slideshow

IMaSS Scientific network for innovation IMaSS aims IMaSS on social networks

Work with MS

__________________________________________________________


Presso il Dipartimento di Biotecnologie Mediche e Medicina Traslazionale dell'Università degli Studi Milano è disponibile una posizione per personale Tecnico Cat. D, a tempo indeterminato.

La figura professionale dovrà dedicarsi alla gestione e utilizzo del sistema integrato di spettrometria di massa Tims-TOF Flex di Bruker in accordo con le linee strategiche stabilite dal Comitato Scientifico del dipartimento di eccellenza. Le competenze richieste riguardano in particolare l’applicazione della Spettrometria di Massa in ambito Mass Imaging. Per questo sono previsti periodi di training specifico e quindi è indispensabile la disponibilità a trasferte e le conoscenza dell’Inglese.

Per informazioni contattare: massimo.aureliunimi.it oppure paola.vianiunimi.it

Per ulteriori informazioni consulta il documento allegato:

Annuncio pubblicato il 02/05/24


__________________________________________________________


Presso il laboratorio ArchaeOBiomics dell'Università di Torino è disponibile una borsa post-dottorato della durata di 24 mesi.

Il Laboratorio di Archeobiomica del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi dell'Università di Torino (Italia) cerca un ricercatore post-dottorato appassionato, altamente motivato e ben qualificato in paleoproteomica. Il titolare del posto lavorerà nell'ambito del progetto "AviArch: Avifauna in Archaeoecological networks" finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Consolidator Grant). Il candidato prescelto svilupperà approcci paleoproteomici per lo studio delle interazioni uomo-ambiente nel passato, con particolare attenzione ai resti aviari. Farà parte del gruppo di archeologia biomolecolare di supporto a Torino, lavorando a stretto contatto con un team di zooarcheologi e archeologi digitali delle Università di Copenhagen e Pisa.

Si prega di inviare una breve manifestazione di interesse e un CV a Beatrice Demarchi (PI) all'indirizzo beatrice.demarchiunito.it e a Lisa Yeomans (CoI) all'indirizzo zhr605hum.ku.dk entro il 12 aprile.

Per ulteriori informazioni consulta il documento allegato:

Annuncio pubblicato il 08/04/24


__________________________________________________________


Presso il Cold Spring Harbor Laboratory (NY, USA) è disponibile una borsa post-dottorato presso il laboratorio del Prof. Cifani.

Il Cifani Lab presso il Cold Spring Harbor Laboratory cerca un ricercatore post-dottorato curioso, creativo e appassionato con un forte background in proteomica basata sulla spettrometria di massa per guidare un progetto incentrato sui metodi per misurare la modificazione post-traduzionale non canonica e sulla definizione del loro ruolo funzionale nel cancro e nella normale omeostasi cellulare. Inoltre, il ricercatore post-dottorato parteciperà ad altri programmi di ricerca in laboratorio (proteomica single-cell e profilazione dell'interazione delle proteine) e a progetti di collaborazione all'interno del CSHL Cancer Center, del CSHL in generale e delle istituzioni partner.

Gli interessati possono visitare il seguente link:

Annuncio pubblicato il 20/02/24


__________________________________________________________


Presso l'Università di Torino è disponibile un posto della durata di 12 mesi per un assegno di ricerca post-dottorato o pre-dottorato per lavorare sull'analisi di campioni archeologici mediante spettrometria di massa.

Non sono richiesti requisiti di background disciplinare, ma è essenziale l'esperienza pratica con la spettrometria di massa, preferibilmente con l'estrazione e la purificazione dei campioni e l'analisi dei dati per la proteomica e/o la metabolomica.
Il candidato prescelto lavorerà in due gruppi di ricerca presso l'Università di Torino (Prof. Beatrice Demarchi/ArchaeoBiomics presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi e Prof. Federica Dal Bello/Spettrometria di massa Open Lab presso il Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze della Salute) e sarà responsabile di un entusiasmante progetto interdisciplinare rivolto alla dieta e alle malattie nei siti dell'età del bronzo (Terramare) guidato dal prof. Claudio Cavazzuti (Università di Bologna).
Verranno forniti formazione e supporto e verranno esplorate opportunità di sviluppo professionale all'interno dei nostri gruppi di ricerca.

Per le posizioni gli interessati possono contattare direttamente:
Prof. Federica Dal Bello: federica.dalbellounito.it

Annuncio pubblicato il 24/10/23


__________________________________________________________


15 POSTI DI DOTTORATO nell'ambito delle Azioni HORIZON / Marie Skłodowska-Curie. MSCA Doctoral Networks IN2AQUAS che coinvolge l'Università di Torino

È aperto un bando per 15 posizioni di dottorato nell'ambito del progetto MSCA Doctoral Network (DN/JD) recentemente approvato: “Human footprint on water from remote cold areas to the tropical belt. INtegrated Approach TO secure water QUAlity by exploiting Sustainable processes'' (IN2AQUAS), all'interno di un ampio consorzio che coinvolge 10 università, 4 centri di ricerca nazionali, 1 università associata, 4 aziende e un facilitatore altamente qualificato di consapevolezza sul posto di lavoro . La collaborazione all'interno della rete è fortemente incoraggiata.
I 15 posti di Dottorato come Dottorandi (da DC1 a DC15) sono aperti a candidati di tutte le nazionalità, con la limitazione che al momento dell'assunzione i ricercatori non devono aver risieduto o svolto la propria attività principale (lavoro e/o studi) nel paese di iscrizione per più di 12 mesi nei 3 anni immediatamente precedenti la data di iscrizione. I candidati non devono aver conseguito un dottorato al momento dell'assunzione. scadenza il 16 ottobre 2023.

Link con ulteriori informazioni:


Annuncio pubblicato il 11/10/23


__________________________________________________________


Presso l'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS (Milano) è disponibile un assegno di ricerca annuale rinnovabile per tre anni.

Si ricerca una figura laureata in discipline scientifiche con eventuale dottorato di ricerca da inserire nell’Unità di bioindicatori proteici e metabolici.
L’unità studia la complessità fenotipica delle malattie utilizzando strategie di metabolomica/proteomica basate su spettrometria di massa integrate con tecniche computazionali e bioinformatiche per l’elaborazione e l’integrazione dei dati ottenuti.

Per ulteriori informazioni ed applicazioni consulta:


Annuncio pubblicato il 17/03/23


__________________________________________________________